Mangi frutta e ortaggi e accumuli i metalli pesanti dei pesticidi, ma non farlo penalizza le difese immunitarie, e tre zucchine biologiche stanno a 4,99 euro;

Mangi carne e assorbi ormoni, ti vengono le tettine e diventi come tua sorella, ma la carne è importante per una dieta ricca di proteine e per l’energia, ma le proteine animali appesantiscono il fegato;

Mangi pesce ed è inquinato dagli sversamenti in mare, però assumerlo una volta a settimana riduce il rischio di schiattare d’infarto;

Mangi latticini e ti viene l’osteoporosi, lo dicono molti studi, ma altri studi avvertono che rinunciare ai formaggi porta a mancanza di calcio e comunque all’osteoporosi;

Bevi alcol e ti viene la cirrosi epatica, ma è l’unico modo per fare comunella dopo il lavoro coi colleghi, perché se torni direttamente a casa ti suicidi;

Vivi in città e ti viene il tumore da smog, ma le imprese che assumono sono solo lì;

Scappi in campagna e finisci nella terra dei fuochi, ma il pane costa la metà;

Ti fai il vaccino e ti ammali comunque due volte in inverno, e il dottore dice “eh ma sai c’è il nuovo ceppo del virus”;

Corri e la faccia invecchia prima, ma almeno sei atletico addosso;

Fai sesso e ti pigli l’hiv e le piattole, magari non trombavi da mesi e i tuoi amici che lo fanno da vent’anni senza condom nei bagni delle disco manco un herpes;

Accendi la televisione e le coppie si ammazzano al Tg, ma tutti i politici difendono la famiglia tradizionale;

Apri il giornale e due auto si schiantano sulla statale;

Ti compri una macchina e te la rigano il giorno dopo, poi il bollo, l’assicurazione e l’aumento di benzina, ma i mezzi pubblici fanno schifo e con l’autobus ci metti due ore per andare al lavoro;

Vai all’università per diventare ricercatore e poi trovi lavoro al supermercato, ma senza laurea non ti assumono più manco per servire ai tavoli, contratto a nero;

T’impegni sul lavoro e va avanti lo stronzo nipote di quello e amico di questo;

Sei felice da single e quando per la prima volta ti piace uno viene poi spedito in Australia per una promozione;

Accontenti tua moglie e ti tradisce, a quanto pare lavori troppo e si sente trascurata;

Accontenti tuo figlio e diventa un drogato, a quanto pare non sei abbastanza presente perché lavori troppo per non fargli mancare nulla;

Paghi le tasse e i vescovi vivono nei superattici, e sei pure ateo, ti rode il culo il doppio;

Metti soldi da parte e ti svaligiano casa, forse era meglio una crociera e non pensare alla ristrutturazione del bagno;

Vuoi diventare scrittore e pubblica quello carino di Youtube con un libro che metà è fatto di foto;

Vuoi diventare cantante e devi prima passare da XFactor, se no continua a fare serate ai matrimoni;

Ingrassi e tutti diventano palestrati, quest’anno in spiaggia si porta lo slip;

Dimagrisci e arriva la moda estiva dei bear e della pancetta morbida, fa più virile;

Torni single e ogni amico trova l’amore, ti escludono dalle uscite in comitiva perché fai numero dispari;

Ti apri finalmente un negozio e tua madre ti voleva avvocato, dovevi finire Giurisprudenza, piange sempre;

Fatichi a trovare lavoro e Salvini parla di ruspe in Tv, ti piacerebbe vedere politici che cambiano il paese e non dicono stronzate;

Sei in carriera e non hai una vita privata, attacchi alle 8 e stacchi alle 22, ma senza soldi non puoi farti neanche le analisi e poi magari schiatti perché la prevenzione è tutto;

Dormi fino a tardi e il giorno libero è finito;

Vita: tu mi hai vagamente rotto il cazzo.

Segui la pagina Facebook: pierpaolomandetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: